INTESTINO
Ruolo dei probiotici

Scopriamo il ruolo dei probiotici, batteri amici del nostro intestino

Cosa sono i probiotici? Si tratta di microrganismi non dannosi, cioè batteri “buoni” i quali, ingeriti per bocca, esercitano funzioni benefiche per il nostro organismo.

I probiotici entrano in gioco in ogni situazione di disbiosi intestinale, ossia ogniqualvolta la microflora intestinale risulta alterata, per varie ragioni.

Il nostro intestino, infatti, è colonizzato da una grande quantità di microrganismi, in parte benefici e in parte potenzialmente dannosi, che vivono in equilibrio tra loro e con il nostro organismo.

Può accadere che questo equilibrio si alteri, con una conseguente modifica della microflora intestinale. Ciò da luogo a disturbi intestinali di vario genere.


Caratteristiche dei probiotici, i batteri benefici per il nostro intestino

Per poter essere definito “probiotico”, un microrganismo deve rispettare alcuni requisiti:

  • Non deve essere patogeno, cioè non deve essere dannoso;
  • Deve essere di origine umana;
  • Deve resistere agli antibiotici;
  • Deve resistere all’acidità dello stomaco e all’azione della bile (un liquido prodotto dal fegato);
  • Deve aderire alla mucosa intestinale, riproducendosi;
  • Deve contrastare l’azione dei microrganismi patogeni, producendo naturali sostanze antimicrobiche;
  • Deve avere una concentrazione di almeno 1 miliardo di cellule vive per ceppo.

Facciamo chiarezza: prebiotici, probiotici e fermenti lattici

Fermenti lattici, probiotici, prebiotici: sappiamo le differenze? Vediamo di fare qualche distinzione:

  • FERMENTI LATTICI. Questa espressione è spesso utilizzata in sostituzione di “probiotici”. In realtà i fermenti lattici sono un sottogruppo dei probiotici. In particolare, si tratta di microrganismi in grado di produrre acido lattico.
  • PROBIOTICI. Si tratta di batteri vivi e attivi, ad azione benefica, in grado ripristinare la microflora alterata se assunti nella giusta quantità. I cibi probiotici sono quegli alimenti che contengono questi microrganismi in numero sufficientemente elevato da riequilibrare la flora intestinale alterata.
  • PREBIOTICI. Sono sostanze non digeribili di origine alimentare. Assunte in quantità adeguata, queste favoriscono lo sviluppo e l’attività di batteri benefici, utili alla nostra salute. In pratica, i prebiotici sono il “terreno fertile” per l’azione regolatrice dei probiotici.

Qual è il meccanismo d’azione dei probiotici?

I probiotici agiscono su vari fronti:

  • Inibiscono i microrganismi patogeni, contrastandone l’azione dannosa;
  • Migliorano la barriera intestinale: producono la mucina, che riveste la parete intestinale, e producono sostanze che permettono alle cellule intestinali di funzionare al meglio;
  • Stimolano il sistema immunitario;
  • Esercitano un’azione antinfiammatoria sulle pareti intestinali.

Disturbi intestinali?

Rigenera la tua flora con l’azione regolatrice di YOVIS

YOVIS

è indicato per il trattamento di:

  • disturbi correlati ad alterazioni della flora batterica intestinale come diarrea, enteriti, coliti.
  • Alterazioni della flora batterica intestinale causate dal trattamento con un medicinale antibiotico

Yovis granulato per sospensione orale è un medicinale di automedicazione, che ha come principio attivo fermenti lattici vivi, leggere attentamente le indicazioni d’uso.

SCOPRI ORA YOVIS GRANULATO

Vai al prodotto

YOVIS CAPS e YOVIS STICK

È indicato per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale che può risultare alterata.

Yovis Caps e Yovis Stick sono integratori alimentari a base di fermenti lattici vivi concentrati.

SCOPRI ORA YOVIS CAPS E YOVIS STICK

Vai al prodotto

Farmaceutica per passione

Yovis granulato per sospensione orale è un farmaco. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut.Min. 05/11/2018

Alfasigma S.p.A. P.IVA 03432221202