DISTURBI
Benessere intestinale

icona benessere intestinale

Benessere intestinale: l'importanza di un buon equilibrio

Il benessere intestinale è una condizione fondamentale per l’equilibrio e la salute dell’intero nostro organismo. L’intestino non è un semplice tubo dentro il quale “scivolano” gli alimenti, ma rappresenta un’unità fisica e funzionale a protezione di tutto l’organismo. Capiamo meglio l’importanza della salute intestinale.


Il nostro sistema digerente è un “apparato multitasking”

Perché la salute dell’intestino sia preziosa, lo possiamo capire subito: oltre alle sue principali funzioni di digestione e assorbimento delle sostanze nutritive, l’intestino riveste anche un ruolo imprescindibile di sostegno al sistema immunitario. Infatti, nell’intestino si trova più della metà di tutte le cellule immunocompetenti, ossia le cellule che si attivano per produrre anticorpi in caso di necessità.

Ogni giorno, migliaia di microrganismi e nutrienti entrano in contatto con il nostro sistema digerente, che può essere paragonato a un delicato e complesso “apparato multitasking”, coinvolto in numerose funzioni. La protezione dai patogeni, la regolazione della digestione e dell’assorbimento dei nutrienti, l’interazione con il sistema immunitario: l’intestino partecipa a tutto questo e a molto altro.

La superficie dell’intestino funziona come una vera e propria barriera fisica, che contrasta l’azione delle molecole indesiderate e dei microrganismi dannosi. Aspetto importante: la barriera funzionale dell’intestino è in grado di distinguere tra i microrganismi “buoni” e quelli “cattivi”, oltre a predisporre la risposta immunitaria verso i patogeni e organizzare la tolleranza immunitaria nei confronti degli agenti innocui. Vediamo nel dettaglio alcune componenti fondamentali di questo complesso ed efficiente apparato.


È un vero e proprio ecosistema complesso, che include una moltitudine di batteri, in parte buoni e in parte potenzialmente dannosi, in equilibrio tra loro e con il nostro organismo.

Questa microflora intestinale è diversa da persona a persona, tanto che si può dire che ognuno di noi possiede una propria “impronta digitale batterica” (fingerprint batterico).

I microrganismi presenti nell’intestino svolgono numerose funzioni importanti per il benessere generale del nostro organismo. Infatti, il microbiota presente nel tratto gastrointestinale svolge queste funzioni:

  • Stimola il sistema immunitario;
  • Funge da barriera contro le infezioni, producendo sostanze protettive;
  • Conserva la regolare funzionalità intestinale;
  • Contribuisce ad attivare diverse funzioni metaboliche necessarie alla nostra salute;
  • Assorbe nutrienti e minerali, come ad esempio calcio, magnesio, ferro.

La salute intestinale dipende dall’equilibrio fisiologico della microflora, a sua volta fondamentale per il benessere di tutto l’organismo: se questo equilibrio si altera, possono insorgere svariati disturbi, molto spesso correlati tra loro.

EPITELIO INTESTINALE

È un importante tessuto di rivestimento, organizzato come uno strato di varie cellule, connesse l’una con l’altra da speciali giunzioni: agiscono come una vera e propria barriera fisica e immunologica. Viceversa, laddove vi è un’alterazione della permeabilità intestinale, si può verificare il passaggio delle molecole nocive presenti nell’intestino verso l’interno dell’organismo. Ciò determina una risposta immunitaria immediata, e si innesca un conseguente stato infiammatorio.

MUCO INTESTINALE

Contiene molecole anti-microbiche e anticorpi. Svolge una funzione protettiva dell’epitelio dagli agenti e dai microrganismi dannosi, oltre a possedere anche proprietà lubrificanti per promuovere il transito intestinale e rendere flessibili le superfici interne. Il muco non solo forma una barriera fisica, ma influenza le capacità immunogene intestinali, aumentando la tolleranza immunologica. Quando lo strato di muco si indebolisce, avviene una più facile alterazione dell’epitelio intestinale da parte dei microbi patogeni, con un aumento del rischio di permeabilità intestinale.

SISTEMA IMMUNITARIO INTESTINALE

È formato da una rete di globuli bianchi e contiene fino al 70% delle cellule immunitarie di tutto l’organismo! Di fatto, costituisce una barriera importantissima che ci protegge dai danni esterni. Le sue funzioni comprendono: interagire con le molecole ambientali presenti nell’intestino e condurre le reazioni immunitarie verso i microrganismi patogeni, sostenendo invece la sopravvivenza dei microrganismi benefici.


Disbiosi intestinale: quando il fisiologico equilibrio si altera

Essendo costituito da cellule vive e dinamiche, il microbiota intestinale può subire alterazioni. In condizioni normali, quando la flora batterica è in equilibrio, parliamo di eubiosi (armonia tra la flora batterica intestinale e l’organismo). Al contrario, quando questo equilibrio si rompe, parliamo di disbiosi.

La disbiosi intestinale è causata da diversi fattori, tra cui abitudini alimentari poco equilibrate, stile di vita scorretto o utilizzo di antibiotici. La disbiosi intestinale è alla base di disturbi del tratto intestinale, quali gonfiore addominale, mal di pancia e alterazioni nella regolarità intestinale caratterizzate da diarrea o stipsi.


Come possiamo prenderci cura della salute intestinale?

Per contribuire al benessere intestinale, imprescindibile per la salute complessiva dell’organismo, iniziare da alcune buone abitudini e pratiche quotidiane ci porterà sulla buona strada:

FERMENTI LATTICI

Si tratta di batteri vivi e vitali, ad azione benefica in grado di equilibrare la microflora intestinale alterata, che ha un ruolo importante sulla barriera intestinale e sul sistema immunitario. È importante assumere fermenti lattici di diversi ceppi, specie e genere perché agiscano in sinergia e con una maggiore probabilità di colonizzare l’intestino e integrare i microrganismi mancanti.

ALIMENTAZIONE VARIA ED EQUILIBRATA

La cosiddetta “dieta mediterranea” prevede l’introduzione di alimenti utili a garantire al nostro organismo nutrienti essenziali. Ortaggi e frutta di stagione, cereali (preferibilmente integrali), legumi, pesce, carne bianca e frutta secca dovrebbero essere gli alimenti maggiormente consumati. La loro assunzione è infatti collegata a una ridotta presenza di batteri potenzialmente dannosi e a una concentrazione inferiore di molecole pro-infiammatorie nel sangue.

Inoltre, gli alimenti di origine vegetale promuovono la sintesi di acidi grassi a catena corta, prodotti dai batteri «buoni» dell’intestino e principale fonte di nutrimento delle cellule epiteliali del colon.

Sarebbe invece consigliabile ridurre il consumo frequente di carne rossa, cibi pronti, insaccati salati, snack confezionati, dolci realizzati con zucchero raffinato. Ricordiamo di bere acqua! Una corretta idratazione contribuisce ad ammorbidire il materiale fecale, favorendone l’espulsione, e a reintegrare i liquidi persi in caso di diarrea.

STILE DI VITA ATTIVO

L’attività motoria favorisce l’ossigenazione dei tessuti e tonifica la muscolatura. Grazie alla sollecitazione svolta dai muscoli addominali sull’intestino, l’attività fisica stimola il transito intestinale e contribuisce a prevenire la stitichezza, un disturbo intestinale diffuso. Anche una passeggiata quotidiana nei pressi di casa può fare la differenza.

Non solo. Non dimentichiamo che il nostro intestino è notevolmente influenzato da condizioni di stress e ansia, che possono manifestarsi attraverso squilibri e disturbi intestinali. Il movimento contribuisce ad alleggerire ansia e stress, riducendo la tensione muscolare, con effetti positivi sulla circolazione sanguigna e sull’attività neuronale. Non meno importante, l’attività fisica stimola il rilascio di endorfine, sostanze in grado di influenzare molteplici funzioni, tra cui il corretto funzionamento dell’alvo intestinale.

Per una flora batterica in salute, diverse risposte a diverse esigenze.

INTEGRATORI ALIMENTARI
yovis flaconcini

YOVIS FLACONCINI

Yovis Flaconcini è un integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi concentrati.
La forza di miliardi di fermenti sempre pronti per te.

SCOPRI ORA YOVIS FLACONCINI

Vai al prodotto

Yovis Stick e Caps

YOVIS CAPS e YOVIS STICK

Yovis Caps e Yovis Stick sono integratori alimentari a base di fermenti lattici vivi concentrati.

SCOPRI ORA YOVIS CAPS E YOVIS STICK

Vai al prodotto

Yovis bambini pack

YOVIS BAMBINI

YOVIS BAMBINI è un integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi, vitamine del gruppo B e altri componenti la cui efficacia e sicurezza è stata verificata in bambini dai 3 ai 14 anni.

SCOPRI ORA YOVIS BAMBINI

Vai al prodotto

PRODOTTO DI AUTOMEDICAZIONE
yovis granulato

YOVIS

è indicato per il trattamento di:

  • Disturbi correlati ad alterazioni della flora batterica intestinale come diarrea, enteriti, coliti.
  • Alterazioni della flora batterica intestinale causate dal trattamento con un medicinale antibiotico

Yovis granulato per sospensione orale è un medicinale di automedicazione, che ha come principio attivo fermenti lattici vivi, leggere attentamente il foglio illustrativo.

SCOPRI ORA YOVIS GRANULATO

Vai al prodotto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER YOVIS INTEGRATORI

Rimani aggiornato, ricevi direttamente sulla tua mail consigli e curiosità riguardo le problematiche intestinali.

Yovis granulato per sospensione orale è un farmaco. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut.Min. 13/07/2021

Alfasigma S.p.A. P.IVA 03432221202