Approfondimenti Problemi intestinaliEffetti dei fermenti lattici: alleati del benessere intestinale
Effetti dei fermenti lattici

Effetti dei fermenti lattici: alleati del benessere intestinale

Forse non tutti noi sanno che, se il nostro organismo si trova in una condizione di salute, è anche grazie all’equilibrio intestinale. In caso di alterazione della flora batterica intestinale, gli effetti dei fermenti lattici sul nostro intestino sono benefici e contribuiscono al benessere e alla salute generale. Scopriamo di più.

Conosciamo l’intestino, un sistema complesso e delicato

La salute dell’intestino è preziosa, e possiamo capirne subito il motivo: oltre alle sue principali funzioni di digestione e assimilazione delle sostanze nutritive, l’intestino riveste anche un ruolo fondamentale di sostegno e cooperazione con il sistema immunitario. Infatti, questo lungo tubo di circa sette metri arrotolato su se stesso ospita più della metà di tutte le cellule immunocompetenti, cioè le cellule che entrano in azione per produrre anticorpi quando necessario.

Ogni giorno, migliaia di microrganismi e nutrienti entrano in contatto con il nostro sistema digerente, coinvolto in numerosi processi biologici. La protezione dai patogeni, la regolazione della digestione e dell’assorbimento dei nutrienti, l’interazione con il sistema immunitario: queste sono alcune delle funzioni nelle quali l’intestino ha un ruolo attivo.

Scopri con Yovis come prenderti cura della tua flora intestinale
Fai il test e scarica i consigli dedicati a te
FAI IL TEST

La superficie dell’intestino rappresenta un vero e proprio “fortino naturale”, che protegge l’organismo dall’azione delle molecole indesiderate e dei microrganismi nocivi. La fisiologica barriera intestinale è in grado di distinguere tra i microrganismi “buoni” e quelli “cattivi”, oltre a predisporre la risposta immunitaria verso i patogeni e organizzare invece la tolleranza immunitaria nei confronti degli agenti innocui (detti “commensali”).

Cos’è e quale ruolo riveste la microflora intestinale

Il corpo umano è abitato da un vasto numero di microrganismi in pacifica coesistenza tra loro e con il loro ospite umano. L’insieme di questi microrganismi è detto microbiota o microflora normale.

Il microbiota intestinale, cioè l’insieme di microrganismi che abitano il nostro intestino, varia da una persona all’altra. Anche se esiste un nucleo di almeno 57 specie batteriche comune a tutti noi, ciascuno di noi possiede una propria impronta digitale batterica” (fingerprint batterico), ossia un personale profilo di specie, differente da quello degli altri individui, che ci identifica e ci distingue gli uni dagli altri esattamente come le impronte digitali. I fattori che possono determinare la composizione della flora intestinale in età adulta sono differenti:

  • Fattori ambientali,
  • Stress,
  • Assetto ormonale (come ad esempio gravidanza, menopausa, periodo pre-mestruale),
  • Terapie farmacologiche,
  • Tipo di alimentazione.

La popolazione microbica può essere suddivisa in base al comportamento dei batteri della flora intestinale verso l’ospite umano, e dunque possiamo individuare microrganismi benefici e potenzialmente dannosi. Il microbiota presente nel tratto gastrointestinale contribuisce a mantenere lo stato di salute dell’intero organismo(eubiosi). L’alterazione dell’equilibrio tra microrganismi benefici e dannosi è nota come disbiosi intestinale.

Contrastiamo la disbiosi intestinale con i benefici effetti dei fermenti lattici

Quando c’è disbiosi? Possiamo parlare di disbiosi quando si verifica una di queste condizioni:

  • Eccesso di patogeni. Alcuni batteri potenzialmente dannosi che normalmente colonizzano il nostro corpo (detti patobionti) possono, in alcune situazioni, proliferare provocando disturbi o patologie varie.
  • Diminuzione delle specie batteriche benefiche. Una perdita significativa dei batteri buoni normalmente presenti nella flora intestinale può dare luogo a squilibri intestinali.
  • Riduzione della diversità batterica: alimentazione poco bilanciata(scarsa qualità dei cibi, poca varietà alimentare), scorretto stile di vita sono solo alcune delle cause di riduzione della diversità batterica e quindi dell’insorgenza di disbiosi.

Questa condizione di disbiosi intestinale può provocare varie patologie e una serie di sintomi circoscritti prevalentemente al tratto gastrointestinale.

In questa situazione, in associazione a un’alimentazione varia ed equilibrata, può essere utile una integrazione con prodotti contenenti fermenti lattici. Infatti, una flora intestinale in equilibrio agisce svolgendo in particolare alcune, importanti azioni:

  • Stimola il sistema immunitario;
  • Agisce come una barriera contro le infezioni, producendo sostanze protettive;
  • Conserva la regolare funzionalità intestinale;
  • Contribuisce ad attivare diverse funzioni metaboliche necessarie alla nostra salute;
  • Assimila importanti nutrienti e minerali, come ad esempio calcio, magnesio, ferro.

È importante ricordare che, come abbiamo detto, il nostro intestino è popolato da una grande varietà e quantità batterica, in perfetta simbiosi con l’organismo. Per questa ragione, sarà molto importante integrare la nostra alimentazione con l’assunzione di prodotti contenenti fermenti lattici in quantità e di diverse specie: infatti, in virtù delle diverse caratteristiche di specie e genere, i fermenti lattici agiscono in sinergia e hanno una maggiore probabilità di replicare l’intestino, integrare i microrganismi mancanti.

    Questo contenuto è stato utile?

    Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
    Il tuo riscontro resterà privato

    No

    Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
    Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


    Caricamento articolo
    Prossimo articolo

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER YOVIS INTEGRATORI

    Rimani aggiornato, ricevi direttamente sulla tua mail consigli e curiosità riguardo le problematiche intestinali.

    Yovis granulato per sospensione orale è un farmaco. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Aut.Min. 13/07/2021

    Alfasigma S.p.A. P.IVA 03432221202

    Scarica i consigli in pdf
    Diarrea Colite Enterite Gonfiore addominale Alito cattivo Feci maleodoranti